SERIE FLOMIC

CONTALITRI AD ULTRASUONI



Il costruttore

Il costruttore

Principio di misura

Un segnale ultrasonico viene inviato e ricevuto attraverso il fluido in transito da una coppia di trasduttori integrati in un tronchetto di misura. La differenza nel tempo che impiega il segnale ad attraversare il fluido in una direzione e poi in quella opposta è proporzionale alla sua portata.

La tecnologia

  • Rispetto ai contatori meccanici garantiscono maggiore affidabilità nel tempo e robustezza senza perdite di accuratezza dovute ad usura.
  • Non avendo nessuna parte meccanica in movimento, non necessitano di manutenzioni periodiche se non la sostituzione delle batterie ogni 8 anni.
  • Perdite di carico trascurabili.
  • Possibilità di misure bidirezionali.
  • Dinamica di misura generosa.
  • I limiti della tecnologia sono legati all’eventuale presenza di trascinamenti solidi o gassosi nel liquido. In presenza di concentrazioni elevate può perdere il segnale di misura.

Lo strumento

  • Tutti i contatori della serie FLOMIC sono alimentati a batteria della durata di 8 anni e non hanno bisogno di nessuna alimentazione da rete.
  •  
  • Oltre alla normale funzione di contalitri, è standard la lettura diretta della portata istantanea.
  • In opzione è possibile la misura diretta della pressione di linea direttamente a display Funzione datalogger con registrazioni di valori di portata programmabili da 1 minuto ad un anno.
  • Lettura valori registrati da porte USB, RS 232 e possibile trasferimento valori via GSM Opzionali uscite impulsi o analogiche 4..20 mA.

Le applicazioni

  • Misure consumo distribuzione acque potabili.
  • Grazie alla grande dinamica di misura ed alla sensibilità nella rilevazione delle basse portate, possibili utilizzi per controllo perdite sulle tubazioni.
  • Misura energia termica.
  • Misure portate acque industriali per ripartizioni costi tra i reparti.
  • Misure portata acque in entrata ed in uscita dagli stabilimenti per bilanci interni e controlli da enti esterni.