STACK 980

MISURATORE DI CONCENTRAZIONE POLVERI ELETTRODINAMICO



Il costruttore

Il costruttore

Principio di misura

L’elettrodinamico è un sistema innovativo in grado di misurare la concentrazione delle polveri mediante la rilevazione senza contatto della carica elettrostatica naturale delle particelle.

La tecnologia

Questi analizzatori sono particolarmente apprezzati per la semplicità costruttiva: sonde metalliche molto robuste e facili da installare che non richiedono opere importanti da eseguire sui camini e che meglio si adattano ad installazioni spesso critiche riducendo al minimo le opere di manutenzione.
L’elettrodinamico minimizza gli effetti negativi riscontrabili in altri sistemi ad elettrificazione come ad esempio i triboelettrici, soprattutto problemi legati alle variazioni di velocità dei fumi, allo sporcamento delle sonde ed offre soluzioni tecniche innovative in presenza di fumi umidi (rivestimenti in teflon).
PCME ha ottenuto il prestigioso premio “The Queen’s Awards” per innovazione tecnologica

Lo strumento

  • Certificato 0..15 mg/m3, EN15859, EN15267-1, EN15267-2 e MCERT’S PM-CEM Class 2 (0..15mg/m3).
  • È uno strumento estremamente sensibile, in grado di rilevare concentrazioni molto basse < a 0,1 mg/m3.
  • Tempo di risposta molto rapido, la sonda è in grado di rilevare i cicli di pulizia del filtro a maniche, e segnalare quindi eventuali rotture.
  • Controllo della contaminazione, consente il monitoraggio dello stato di “sporcamento” dell’isolatore.
  • Controllo e registrazione in continuo dei valori di zero e span per verificare le derive.
  • Audit unit per controllo annuale della linearità AST (5 livelli emissivi)
  • La versione STACK 980 Pro 3 con unità di controllo multicanale è in grado di gestire fino a 32 canali di misura.
  • Certificazione Area Pericolosa ATEX Zona 2, 20, 21 e 22.
  • Versione per alta temperatura fino a 800°C e versione teflonata fino a 250°C

Applicazioni

  • Altissima temperatura > 500°C max 800°C.
    - Forni di riscaldo settore siderurgico
    - Combustion by pass stack
  • Fumi acidi alta temperatura hastelloy e peek 250°C.
    - Vetreria
  • Fumi acidi altissima temperatura hastelloy 600°C.
    - Industria carbon black
    - Oil gas impianti zolfi ed acido solforico
  • Fumi umidi PTFE.
    - Idratatori calcifici
    - Atomizzatori ceramiche
    - Spray dryer alimentare
    - Chimico torri di prilling
    - Farmaceutico granulatori
  • Area pericolosa ATEX Zona 2 e 22 fino a 800°C