SISTEMI COMPLETI PER LE EMISSIONI (CEM SYSTEM)

ANALISI GAS



Il costruttore

Il costruttore

Tecnologia

ANALISI GAS - PROCESSO (ON-LINE)
Dal 1 Gennaio 2014 Gasmet (Finlandia) ed Ital Control Meters hanno siglato un accordo esclusivo per la distribuzione e l’assistenza sul territorio Italiano.
Gasmet è da oltre vent’anni uno dei costruttori più importanti al mondo nell’analisi simultanea di più gas, mediante il suo analizzatore FTIR (Spettroscopio all’Infrarosso con Trasformata di Fourier).
Uno spettrometro FTIR è uno strumento in grado di misurare sia qualitativamente (riconoscendo le specifiche molecole) che quantitativamente (misurandone la concentrazione) una matrice gassosa complessa rilevando virtualmente qualsiasi tipo di gas, sia organici che inorganici.
Un numero enorme di gas può essere analizzato contemporaneamente da un solo analizzatore e risolvendo anche le più critiche interferenze dovute a gas con spettro di assorbimento simile tra loro. Applicazioni con analisi anche di 50 gas differenti sono assolutamente all’ordine del giorno per i nostri FTIR.
L'analizzatore FTIR è il “cuore” pulsante di una vasta gamma di strumenti, “vestiti” da Gasmet per varie applicazioni.

CEM II (analisi emissioni multigas)

È il sistema completo Gasmet per il controllo e l'analisi delle emissioni di gas, si compone di una sonda di prelievo da montare a camino, di una linea riscaldata e di un armadio contenente l’analizzatore FTIR e tutti i componenti necessari all’analisi, alla visualizzazione, alla trasmissione e alla memorizzazione dei dati. Nell’armadio possono essere installati anche l’analizzatore di ossigeno (non misurabile con la tecnica FTIR) e altri analizzatori, come ad esempio il FID per gli idrocarburi. Il tutto è certificato EN14181 - QAL1 secondo le vigenti e più restrittive direttive comunitarie EN15267-3.
La certificazione include i seguenti gas: CO, NO, NO2, N2O, SO2, HCl, HF, NH3, CO2, H2O, O2, ma naturalmente numerosi altri gas possono essere analizzati (tipicamente fino a 50 contemporaneamente).

Scheda tecnica CEM-II

CMM (analisi emissioni mercurio)

È l’unico analizzatore Gasmet non basato sulla spettroscopia all’infrarosso, tecnica non efficace per l’analisi del mercurio. CMM è progettato è progettato per analizzare in continuo e con grande precisione ed affidabilità il mercurio totale (Hg) presente nel flusso gassoso.
Il principio di misura è la Fluorescenza Atomica a Vapori Freddi (CVAF), metodo spettroscopico adatto all’analisi accurata e priva di interferenze del mercurio.
Le applicazioni principali per CMM si trovano negli inceneritori, nelle centrali a carbone, negli impianti cloro-alcalini e nelle acciaierie a ciclo continuo, in tutti questi impianti le normative sul mercurio si stanno facendo sempre più restrittive e pressanti e il CMM è la risposta di Gasmet ad una domanda in aumento.

Scheda tecnica CMM