FLUXUS ENERGY METER

24/03/2016


Una soluzione semplice, affidabile e sicura per aiutare gli impianti industriali ad operare in modo più efficiente e redditizio.

Sul mercato nazionale da oltre un decennio, i “Certificati Bianchi” o più precisamente i “Titoli di Efficienza Energetica” (TEE) sono parte di un sistema introdotto nella legislazione italiana nel 2004 con il fine di stimolare le tecnologie per il risparmio e l’ottimizzazione dell’impiego di energia. In sostanza i TEE sono titoli negoziabili (equivalgonoquindi al denaro) che certificano il conseguimento di risparmi energetici attraverso interventi e progetti di incremento dell’efficienza energetica ad esempio negli impianti industriali.

Questo stimolo economico ha fatto crescere negli anni la progettualità per gli impianti produttivi volta ad un miglioramento nell’efficienza energetica, quindi in altre parole si sono moltiplicati progetti volti a portare al risparmio, a parità di produzione, dell’impiego di energia elettrica o gas naturale o altri combustibili.

In molti impianti industriali, ad esempio quelli che impiegano l’olio diatermico come veicolo per trasmettere il calore,  è diventato assolutamente fondamentale verificare l’efficienza di questo processo. In questi impianti quindi è cresciuta la richiesta di misuratori di portata dell’olio diatermico che spesso presenta la caratteristica di essere difficile da misurare, soprattutto per le elevate temperature e per le notevoli dimensioni delle tubazioni.

Ital Control Meters, in collaborazione con il costruttore Flexim, propone per queste applicazioni il misuratore di portata clamp-on ad ultrasuoni della serie Fluxus:  con un montaggio all’esterno della tubazione, in abbinamento al sistema Waveinjector (guida d’onda),  consente di effettuare con successo misure di portata senza contatto ad alta temperatura, fino anche a 580°C.

La soluzione è semplice, affidabile e sicura: si tratta infatti di installare una coppia di trasduttori all’esterno della condotta dell’olio, quindi senza dover tagliare o forare la condotta, in assoluta sicurezza, indipendentemente dalla temperatura dell’olio stesso.

L’unità elettronica di controllo ha tastiera e display locali per la programmazione e l’interfaccia utente, effettua sia la misura della portata che delle temperature dell’olio, nonché è in grado di calcolare l’energia termica generata o consumata..il  tutto dall’esterno ed in assoluta e totale sicurezza.